La Provincia ri-scopre la discarica di “Pradis Pedaggi”… l’ennesima iniziativa “tutto fumo” che prende in giro i cittadini

Che sul territorio di Cesano esistesse un deposito illegale di rifiuti di ogni tipologia è di dominio pubblico ormai da anni. Lo segnalava “Cesano Informa” con un articolo di marzo 2006 (oltre due anni fa) e poi ancora nel maggio del 2007  in seguito alla fallimentare operazione “Provincia Pulita” conclusasi il 29 marzo 2007 con l’ausilio dell’areo ultraleggero “Spotter”. Di iniziativa priva di risvolti concreti si parlava lo scorso anno, quando alla nostra richiesta di informazioni corrispondeva il totale silenzio/rifiuto di dialogo della Provincia di Roma.

Ad oggi la discarica persiste, l’intera via Pradis Pedaggi (all’interno del Parco regionale di Bracciano-Martignano) è inondata dai rifuti e qualsiasi intervento di bonifica sembra essere lontano.

Fatte queste doverose premesse segnaliamo che per l’ennesima volta la Provincia di Roma ha condotto l’iniziativa “Provincia Pulita” (ne è stata data ampia diffusione con comunicato stampa del 18 luglio u.s.) – pianificata dalla nuova Giunta Zingaretti – con l’impiego dell’areo ultraleggero Spotter (spesa inutile?), 20 pattuglie con 60 uomini, fuoristrada e motociclette al fine di individuare discariche altrimenti non conosciute tra le quali quella di Cesano, qualificata come la più grande tra quelle ri-scoperte.

Siamo al paradosso, ogni anno si ri-scoprono le stesse discariche. La Provincia di Roma spende ingenti somme di denaro, vista la portata dell’inizativa, al fine di portare avanti operazioni di facciata prive di riscontri sul piano fattuale.

C’era bisogno dello Spotter per sapere che in via Pradis Pedaggi ci sono rifiuti abbandonati? Bisognava impegnare 60 uomini, fuoristrada, vetture e motociclette?

Una risposta a La Provincia ri-scopre la discarica di “Pradis Pedaggi”… l’ennesima iniziativa “tutto fumo” che prende in giro i cittadini

  1. N.Contino scrive:

    Cesano.

    Sono arrivato qui nel 98,era un oasi pulita,tranquilla,da molti etichettata come dormitoio,municipio di Roma,ma sembrava che pochi lo sapessero,a misura di famiglia.
    Oggi è cambiata,non voglio affondare il coltello,ma soffermarmi sulla sporcizia,partendo da via baccanello dopo aver lasciato la cassia,ci si accorge della spazzatura che accompagna la stessa strada fin dove sono sorti i nuovi alloggi popolari,è bastato estirpare le erbacce e come d’incanto è venuta fuori una mini discarica,davvero un pessimo biglietto da visita.
    E si Cesano è cambiata,e nessuno sembra curarsene.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: