Cesano: residenti esasperati da furti arrestano sul fatto giovane rumeno

Nella decorsa nottata a Cesano in via Marino Dalmonte alcuni residenti allarmati dai recenti furti perpetrati in zona da ignoti malviventi in danno di diverse  autovetture parcheggiate sulla strada ed alcune abitazioni, sono intervenuti nei confronti di due giovani che nascosti nel buio avevano forzato a scopo furtivo un’autovettura riuscendo a bloccare uno dei due e consegnarlo ai Carabinieri della Compagnia Roma Cassia chiamati sul posto che l’hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato. Il giovane di nazionalità rumena, senza fissa dimora, presentava i polpastrelli delle dita delle mani vistosamente rovinati e ciò al fine di impedire la comparazione delle proprie impronte digitali e quindi di poterlo identificare con piena certezza. Questo ulteriore episodio delittuoso in danno dei residenti della zona, sventato anche grazie all’opera di condivisione di questo tipo di informazioni tra gli appartenenti della comunità locale induce tutti i residenti a mantenere alto il livello di guardia da un lato e dall’altro di segnalare prontamente il verificarsi di analoghi episodi delinquenziali in quest’area periferica di Roma – anche ricorrendo a questo spazio di libera informazione cittadina –  per informare  le Forze dell’Ordine e sensibilizzare le competenti Autorità. Si consideri a tal proposito che nella zona in cui sono avvenuti i furti ed i danneggiamenti, l’illuminazione pubblica non è ancora in funzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: