Bonus famiglie – Dissipiamo qualche dubbio

Quali sono le famiglie che possono usufruire del bonus economico a loro favore? Vediamo per tramite di alcune domande rivolte agli incaricati del  CAF UGL di Cesano di via Marino Dalmonte 54 di saperne un pò di più.

tabella-bonus

Cosa si deve intendere per nucleo famigliare?
(ai fini del bonus) si deve tenere conto del richiedente, del coniuge non legalmente ed effettivamente separato, anche se non a carico fiscalmente e degli altri familiari fiscalamente a carico. In pratica vigono le stesse regole per la dichiarazione dei redditi.
Un nucleo familiare composto da un solo contribuente con reddito da lavoro dipendente ha diritto al beneficio?
NO!
Un nucleo famigliare composto da un unico contribuente con reddito da pensione ha diritto al beneficio?
SI!
Nel caso di 2 genitori legalmente ed effettivamente separati, con figlio a carico, come si compone il nucleo?
Ci troviamo di fronte a due nuclei famigliari distinti, che potranno richiedere entrambi il bonus, perchè considerati comunque nuclei composti da 2 soggetti.
In caso di due soggetti non coniugati ma conviventi come deve considerarsi composto il nucleo famigliare?
Ciascuna persona fa nucleo autonomo.
Nel caso di conviventi con figli fiscalmente a carico com’è composto il nucleo?
Si devono considerare 2 nuclei, composti da madre più figlio e padre più figlio, quindi si possono richiedere 2 bonus.
Nel caso di conviventi, con figli fiscalmente a carico al 100% ad un soggetto e 0% all’altro, com’è composto il nucleo?
Abbiamo 2 nuclei, composti da madre più figlio e padre più figlio, quindi si possono richiedere 2 bonus.
Hanno diritto soltanto i residenti in Italia?
SI!
Quali redditi danno diritto al beneficio?
– redditi da lavoro dipendente;
– redditi di pensione;
– redditi di pensione di reversibilità;
– assegni periodici corrisposti al coniuge;
– collaborazioni coordinate e continuative;
– lavori socialmente utili;
– redditi di attività di lavoro autonomo e occasionale;
redditi fondiari nel limite di euro 25000 per l’intero nucleo (purchè in presenza di altri redditi di lavoro dipendente o pensione);
– redditi di soci di cooperative.
Quali redditi sono esclusi dal beneficio?
I redditi esenti da irpef, le pensioni sociali, le borse di studio
I possessori di partita IVA possono richiedere il bonus?
La presenza nel nucleo famigliare di titolari di partita iva, anche con reddito a zero, fa decadere il beneficio
Un figlio a carico con partita IVA va considerato nel nucleo?

NO

L’agricoltore con partita IVA ma con reddito inferiore a 7000 euro (soggetto esonerato) ha diritto al beneficio?
SI
Quali sono i portatori di handicap che hanno diritto?
solo quelli in possesso della legge 104.
I disoccupati hanno diritto al bonus?
Hanno diritto al bonus solo se percepiscono indennità di disoccupazione. La domanda può essere presentata all’INPS o all’Agenzia delle Entrate.
I braccianti agricoli hanno diritto al bonus?
Si, devono presentare la domanda all’INPS o all’agenzia delle Entrate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: