Roma – Casilina: spara al gatto entrato in giardino. Denunciato dai Carabinieri.

Roma, via Casilina, 14 settembre 2009,  i  Carabinieri della Stazione di Tor Vergata attivati dalla Centrale operativa di pronto intervento “112” allertata dalle diverse chiamate dei cittadini della zona che segnalavano l’esplosione di colpi d’arma da fuoco, giunti sul posto hanno sorpreso un uomo di 69 anni nell’atto di riporre un gatto morto in una busta di cellophane per riversarlo all’interno di un cassonetto della nettezza urbana, collocato a pochi metri dalla sua abitazione. L’uomo che è stato accertato aveva ucciso il gatto  sparandogli con il  fucile da caccia poichè  infastidito dalle continue incursioni dell’animale all’interno del suo giardino è stato denunciato per “uccisione di animali ed esplosione di colpi d’arma da fuoco” dai Carabinieri.

La feroce brutalità dell’episodio che ha visto in questo caso per vittima un animale domestico tutt’altro che pericoloso, ripropone in tutta la sua gravità  l’ineludibile necessità di procedere al costante e metodico controllo dei requisiti psichici e psichiatrici dei possessori di armi da fuoco anche alla luce di evidenti squilibri comportamentali, accertati abusi di sostanze stupefacenti ed alcoliche o di  assunzione di psicofarmaci.  E’ infatti di tutta evidenza che tanti tragici eventi finiti con il bagno di sangue di molti innocenti, avrebbero potuto e potranno essere prevenuti con il tempestivo ritiro delle armi ai soggetti appartenenti alle suddette categorie a rischio. 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: